Informativa sul trattamento dei dati personali ex art. 13 D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196

Il D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito più brevemente “il Codice”), nel disciplinare il diritto alla protezione dei dati personali, ha previsto che l’interessato, inteso quale persona fisica, persona giuridica, ente o associazione cui si riferiscono i dati personali, riceva una preventiva informativa e, nei casi in cui sia richiesto, rilasci il consenso espresso al trattamento dei Suoi dati.
Per dato personale il Codice intende “qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale”.
Per trattamento, invece, il Codice intende “qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l’ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione, e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati”.
Secondo quanto previsto dall’articolo 23 (“Consenso”) del Codice il trattamento dei dati personali da parte di privati è ammesso solo con il consenso espresso dell’interessato fornito liberamente e con specifico riferimento ad un trattamento individuato, oltre che documentato per iscritto e preceduto dall’informativa di cui all’articolo 13 del Codice.
Sempre a norma dell’articolo 23 (“Consenso”) del Codice qualora il trattamento riguardi anche, o soltanto, dati c.d. “sensibili” il consenso deve essere manifestato in forma scritta tranne nelle ipotesi di cui all’art. 26 comma 4 lettera “c” del Codice .

Vi informiamo pertanto che, nell’ambito e nei limiti del rapporto o dei rapporti instaurati, COMMERCIALISTI E AVVOCATI ASSOCIATI CECONE GRASSI URSO CATTARUZZI GUGLIELMUCCI, FIN-PRO SPA, PROF-IMP SRL UNIPERSONALE, E-LABOR SRL UNIPERSONALE, UNYCOM SRL, GESTIONI FIDUCIARIE SPA, FIN-PRO HOLDING SRL, SOT Finpro Italia SRL, d’ora in poi Titolari del trattamento, eseguono il trattamento dei dati personali da Voi forniti direttamente o tramite terzi o comunque acquisiti in sede di esecuzione della prestazione professionale. Il trattamento , previo suo consenso scritto e salvo le esenzioni previste dalla legge, potrà avere ad oggetto anche dati personali sensibili e giudiziari.

A) FINALITÀ DEL TRATTAMENTO CUI SONO DESTINATI I DATI
I dati personali sono trattati nell’ambito della normale attività dei Titolari del trattamento, secondo le seguenti finalità:

  1. finalità strettamente connesse e/o strumentali allo svolgimento degli incarichi professionali affidati nonché per la gestione dei rapporti, con la clientela e/o con soggetti terzi, funzionali all’attività dei Titolari del trattamento;
  2. finalità connesse agli obblighi previsti da leggi, da regolamenti e dalla normativa comunitaria;
  3. finalità funzionali all’attività dei Titolari del trattamento per le quali l’interessato ha facoltà di manifestare o meno il consenso. Rientrano in questa categoria le seguenti attività:
    1. rilevazione del grado di soddisfazione della clientela sulla qualità delle prestazioni rese;
    2. conservazione in archiviazione dei dati e della documentazione necessari e pertinenti agli incarichi affidati ai Titolari del trattamento per un periodo di tempo successivo al conseguimento degli scopi per i quali sono stati raccolti o successivamente trattati, e precisamente per il periodo di 10 anni.
    3. invio, tramite lettera, telefono, fax, ed e-mail, di materiale informativo in materia prevalentemente fiscale e giuridica, comunque strettamente pertinente ai servizi prestati dai Titolari del trattamento;
  4. finalità connesse, per COMMERCIALISTI E AVVOCATI ASSOCIATI CECONE GRASSI URSO CATTARUZZI GUGLIELMUCCI e GESTIONI FIDUCIARIE SPA, all’esecuzione degli obblighi in materia antiriciclaggio previsti dal DM n. 141/2006:
    1. identificazione della clientela;
    2. registrazione dei dati nell’archivio unico;
    3. segnalazione delle operazioni sospette all’UIC.

B) MODALITÀ DEL TRATTAMENTO – REQUISITI DI SICUREZZA E RISERVATEZZA
In relazione a tali finalità il trattamento dei dati personali avviene, nel rispetto della normativa vigente e fermi gli obblighi di riservatezza e di segreto professionale, mediante l’utilizzo di strumenti manuali, informatici e telematici. Con tali mezzi i dati personali potranno essere raccolti, registrati, organizzati, conservati, consultati, elaborati, modificati, selezionati, estratti, raffrontati, utilizzati, interconnessi, comunicati, cancellati, distrutti, diffusi, in conformità alla normativa vigente e con l’osservanza di ogni misura cautelativa che ne garantisca la sicurezza e riservatezza. I dati personali sono trattati da professionisti, eventuali responsabili e/o incaricati designati, sia interni che esterni, ivi compresi collaboratori di studio, praticanti e segretarie che potranno trattare i dati personali anche ai fini della redazione delle parcelle e note spese.
Il trattamento dei dati avviene con logiche strettamente correlate alle finalità predette, e comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, i quali sono altresì gestiti e protetti in ambienti il cui accesso è sotto costante controllo. In particolare i sistemi informativi ed i programmi informatici sono configurati in modo tale da limitare allo stretto necessario (e nell’ambito delle predette finalità) i trattamenti di dati personali, mediante l’utilizzazione di dati identificativi degli incaricati ai trattamenti e secondo profili di autorizzazione predefiniti. I dati personali, comuni, sensibili e giudiziari, vengono raccolti in banche dati informatiche ed in archivi cartacei. In ogni caso i dati personali sono custoditi e controllati in modo da ridurre al minimo i rischi di distruzione o perdita dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.
In relazione alle finalità di cui alla lettera B) il trattamento può riguardare anche dati personali sensibili o giudiziari.

C) NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO
Con riguardo alle finalità sopra elencate si informa che il conferimento dei dati:

  • è facoltativo per i trattamenti connessi e strumentali alla gestione ed esecuzione dei rapporti con la clientela di cui al punto I). Un eventuale rifiuto al loro conferimento potrebbe essere causa di impedimento all’instaurarsi o al proseguimento del rapporto contrattuale;
  • è obbligatorio per i trattamenti connessi agli obblighi previsti da leggi, regolamenti e dalla normativa comunitaria di cui al punto II) e IV). Un eventuale rifiuto al loro compimento impedisce l’instaurarsi di ogni rapporto;
  • è facoltativo per i trattamenti di cui al punto III). Un eventuale rifiuto al loro conferimento non pregiudica il perfezionamento o la prosecuzione del rapporto contrattuale.

D) SOGGETTI E CATEGORIE DI SOGGETTI AI QUALI I DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI
I dati possono essere comunicati ad altri soggetti pubblici e/o privati, alle competenti autorità giudiziarie, e quindi ai soggetti in quelle stesse sedi preposti al loro recepimento e/o trattamento. I dati personali inoltre vengono comunicati ad altri soggetti il cui intervento è strettamente funzionale all’esecuzione del rapporto contrattuale non comportando un autonomo trattamento, come ad esempio la Società Poste Italiane S.p.A. per l’invio delle fatture o di altre comunicazioni, gli istituti di credito con i quali i Titolari del trattamento intrattengono o possono intrattenere rapporti per l’appoggio delle disposizioni di addebito (R.I.D.) e per le disposizioni di bonifico, le compagnie di assicurazione, le società di recupero crediti, le società di studi, consulenza, le società di archiviazione, anche ottica, eccetera.

E) TITOLARE ED INCARICATI DEI TRATTAMENTI DATI
Con riguardo ai dati trattati direttamente dalla nostra società si informa che:
Titolari del trattamento sono:

COMMERCIALISTI E AVVOCATI ASSOCIATI CECONE GRASSI URSO CATTARUZZI GUGLIELMUCCI
Via Aquileia n. 17 - 33100 UDINE - Tel. 0432 584911 - Fax 0432 501485
Via San Nicolò n. 10 – 34121 TRIESTE - Tel. 040 6728511 – Fax 040 775503
Corso Vittorio Emanuele II n. 20 – 33170 PORDENONE – Tel. 0434 241480 – Fax 0434 246881

FIN-PRO SPA
Via Aquileia n. 17 - 33100 UDINE - Tel. 0432 584911 - Fax 0432 501485

PROF-IMP SRL UNIPERSONALE
Via Aquileia n. 17 - 33100 UDINE - Tel. 0432 584911 - Fax 0432 501485
Via San Nicolò n. 10 – 34121 TRIESTE - Tel. 040 6728511 – Fax 040 775503
Corso Vittorio Emanuele II n. 20 – 33170 PORDENONE – Tel. 0434 241480 – Fax 0434 246881

E-LABOR SRL UNIPERSONALE
Via Aquileia n. 17 - 33100 UDINE - Tel. 0432 584911 - Fax 0432 501485
Via San Nicolò n. 10 – 34121 TRIESTE - Tel. 040 6728511 – Fax 040 775503
Corso Vittorio Emanuele II n. 20 – 33170 PORDENONE – Tel. 0434 241480 – Fax 0434 246881
Largo Palese n. 4 – 33050 MORTEGLIANO (UD) - Tel. 0432 760666 - Fax 0432 762050

GESTIONI FIDUCIARIE SPA
Via Aquileia n. 17 - 33100 UDINE - Tel. 0432 584911 - Fax 0432 501485

FIN-PRO HOLDING SRL
Via Aquileia n. 17 - 33100 UDINE - Tel. 0432 584911 - Fax 0432 501485

SOT Finpro Italia SRL
Via Aquileia n. 17 - 33100 UDINE - Tel. 0432 584911 - Fax 0432 501485

UNYCOM SRL
Piazza Verdi n. 5/1 – 33050 MORTEGLIANO (UD) - Tel. 0432 760666 - Fax 0432 762050

e-mail: info@finpronet.com
Gli estremi identificativi dei responsabili eventualmente nominati saranno consultabili visitando il sito www.finpronet.com.
I diritti dell’interessato possono essere esercitati rivolgendosi ai recapiti qui sopra riportati.
Da ultimo si segnala che Incaricati del trattamento sono sia i dipendenti dei Titolari del trattamento che soggetti esterni ad essi.

F) DIRITTI DELL’INTERESSATO
La persona alla quale i dati si riferiscono può esercitare i diritti di cui all’art. 7 del Codice che, di seguito, riportiamo integralmente:

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
    a) dell’origine dei dati personali;
    b) delle finalità e modalità del trattamento;
    c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
    d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili, e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5, comma 2;
    e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  3. L’interessato ha diritto di ottenere:
    a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
    b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L’interessato ha diritto di opporsi in tutto o in parte:
    a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    b) al trattamento di dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario, di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Per l’esercizio dei diritti sopra elencati, l’interessato può conferire, per iscritto, delega procura a persone fisiche, enti associazioni od organismi e può farsi assistere da una persona di fiducia.
L’interessato può esercitare i propri diritti con richiesta rivolta al titolare o al responsabile, mediante lettera raccomandata, telefax o posta elettronica.
In relazione ai diritti di cui all’art. 7, co. 1 e 2 (esistenza di dati e indicazione delle caratteristiche del trattamento), la richiesta può essere formulata anche oralmente e in tal caso è annotata sinteticamente a cura dell’incaricato o del responsabile.
Quando a seguito della richiesta di cui al’art. 7, commi 1 e 2, lettere a), b), c) non risulta confermata l’esistenza di dati che riguardano l’interessato, può essere chiesto un contributo spese non eccedente i costi effettivamente sopportati per la ricerca effettuata nel caso specifico. Il contributo non può comunque superare l’importo determinato dal Garante con provvedimento di carattere generale.

È facoltà dell’interessato ex art. 52 D.Lgs 196/03 chiedere – secondo le modalità ed i termini in quella stessa norma indicati – che, per motivi legittimi, sia omessa l’indicazione delle generalità e di altri dati identificativi dello stesso nell’ipotesi di diffusione dell’eventuale sentenza o di altro provvedimento giurisdizionale.
Qualora sia prestato il consenso al trattamento dei dati personali, la presente informativa dovrà ritenersi valida anche per le posizioni aperte prima della data di prestazione del consenso.

Per presa visione.

L’interessato

___________________

-------------------------------------------------------------------- NOTE ---------------------------------------------------------------

  1. Articolo 13 - INFORMATIVA: “1. L’interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente infirmati oralmente o per iscritto circa: a) le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati; b) la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati; c) le conseguenze di un eventuale rifiuto; d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l’ambito di diffusione dei dati medesimi; e) i diritti di cui all’articolo 7; f) gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell’articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l’elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all’interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all’art. 7 è indicato tale responsabile. 2. L’informativa di cui al comma 1 contiene ance gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l’espletamento da parte di un soggetto pubblico di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati. 3. Il Garante può individuare con proprio provvedimento modalità semplificate per l’informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico. 4. Se i dati personali non sono raccolti presso l’interessato l’informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all’atto della registrazione dei dati o, quando,è prevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione. 5. La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando: a) i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla legge comunitaria; b) i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000 n. 397 o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento; c) l’informativa all’interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante – prescrivendo eventuali misure appropriate – dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli – a giudizio del Garante – impossibile”.
  2. Articolo 26 comma 4 lettera “c” – GARANZIE PER I DATI SENSIBILI: “[…] 4. I dati sensibili possono essere oggetto di trattamento anche senza consenso, previa autorizzazione del Garante: c) quando il trattamento è necessario ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000 n. 397, o – comunque - per far valere o difendere in sede giudiziaria un diritto, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento. Se i dati sono idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale il diritto deve essere di rango pari a quello dell’interessato ovvero consistente in un diritto della personalità o in un altro diritto o libertà fondamentale e inviolabile […]”.
  3. Per “responsabile” si intende la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti dal titolare al trattamento dei dati personali
  4. Per “incaricati” si intendono le persone fisiche autorizzate a compiere operazioni di trattamento dal titolare o dal responsabile.
  5. Per “profilo di autorizzazione” si intende l’insieme delle informazioni, univocamente associate ad una persona, che consentono di individuare a quali dati essa può accedere
  6. Per “comunicazione” si intende il dare conoscenza dei dati personali a uno o più soggetti determinati diversi dall’interessato, dal rappresentante del titolare nel territorio dello Stato, dal responsabile e dagli incaricati in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



FIN-PRO HOLDING Srl
Sede legale: Palazzo Sabbadini del Torso - Via Aquileia, 17 - 33100 Udine
Tel. +39 0432 584911 e Fax +39 0432 501485
Codice Fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Udine N° 01120340300
R.E.A. Udine N°160779 - Cap. Soc. € 250.000,00 i.v.

 

COMM.AVV.ASSOCIATI
CECONE GRASI URSO CATTARUZZI GUGLIELMUCCI DAMIANI TIRELLI

Sede legale: Palazzo Sabbadini del Torso - Via Aquileia, 17 - 33100 Udine
Tel. +39 0432 584911 e Fax +39 0432 501485
Palazzo Degasperi - Via San Nicolò, 10 - 34121 Trieste
Tel. +39 040 6728511 e Fax +39 040 775503
Palazzo Concordia - Corso Vittorio Emanuele II, 20 – 33170 Pordenone
Tel. +39 0434 241480 e Fax +39 0434 246881
Codice Fiscale, partita IVA N° 01768480301

 

FIN-PRO SpA
Sede legale: Palazzo Sabbadini del Torso - Via Aquileia, 17 - 33100 Udine
Tel. +39 0432 584911 e Fax +39 0432 501485
Codice Fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Udine N° 00162690309
società soggetta alla direzione ad al coordinamento di “FIN-PRO HOLDING Srl”
R.E.A. Udine N. 119206 - Cap. Sociale € 510.000,00 i.v.

 

GESTIONI FIDUCIARIE SpA
Sede legale: Palazzo Sabbadini del Torso - Via Aquileia, 17 - 33100 Udine
Tel. +39 0432 584911 e Fax +39 0432 501485
società soggetta alla direzione ad al coordinamento di “FIN-PRO HOLDING Srl”
Codice Fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Udine N° 01066610302
R.E.A. Udine N° 159361 - Cap. Soc. € 104.000,00 i.v.

 

UNYCOM Srl
Sede legale: Palazzo Sabbadini del Torso - Via Aquileia, 17 - 33100 Udine
Tel. +39 0432 584911 e Fax +39 0432 501485
Palazzo Degasperi - Via San Nicolò, 10 - 34121 Trieste
Tel. +39 040 6728511 e Fax +39 040 775503
Palazzo Concordia - Corso Vittorio Emanuele II, 20 – 33170 Pordenone
Tel. +39 0434 241480 e Fax +39 0434 246881
Largo Palese, 4 – 33050 Mortegliano (UD)
Codice Fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Udine N° 01609480304
R.E.A. Udine N° 183575 - Cap. Soc. € 46.800,00 i.v.

 

E-LABOR Srl UNIPERSONALE
Sede legale: Palazzo Sabbadini del Torso - Via Aquileia, 17 - 33100 Udine
Tel. +39 0432 584911 e Fax +39 0432 501485
Palazzo Degasperi - Via San Nicolò, 10 - 34121 Trieste
Tel. +39 040 6728511 e Fax +39 040 775503
Palazzo Concordia - Corso Vittorio Emanuele II, 20 – 33170 Pordenone
Tel. +39 0434 241480 e Fax +39 0434 246881
Largo Palese, 4 – 33050 Mortegliano (UD)
società soggetta alla direzione ad al coordinamento di “FIN-PRO SpA”
Codice Fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Udine N° 00445380306
R.E.A. Udine N° 135996 - Cap. Soc. € 104.000,00 i.v.

 

PROF-IMP Srl UNIPERSONALE
Sede legale: Palazzo Sabbadini del Torso - Via Aquileia, 17 - 33100 Udine
Tel. +39 0432 584911 e Fax +39 0432 501485
Palazzo Degasperi - Via San Nicolò, 10 - 34121 Trieste
Tel. +39 040 6728511 e Fax +39 040 775503
Palazzo Concordia - Corso Vittorio Emanuele II, 20 – 33170 Pordenone
Tel. +39 0434 241480 e Fax +39 0434 246881
società soggetta alla direzione ad al coordinamento di “FIN-PRO HOLDING Srl”
Codice Fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Udine N° 02165580305
R.E.A. Udine N° 240402 - Cap. Soc. € 50.000,00 i.v.

 

SOT Finpro Italia Srl
Sede legale: Palazzo Sabbadini del Torso - Via Aquileia, 17 - 33100 Udine
Tel. +39 0432 584911 e Fax +39 0432 501485
Codice Fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Udine N° 02295810309
R.E.A. Udine N° 250138 - Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.